NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Uiuuoooncjuuuù!!!

varie wewantyou3Archiviato il periodo natalizio, con la serata dell'Ecce Dominus Veniet a San Daniele e le messe in duomo a Codroipo, e belli riposati siamo pronti a ripartire già da domani martedì 10 gennaio con le prove per nuovi progetti.

Saremmo entusiasti di avere con noi voci nuove, quindi ...vi aspettiamo!!!


Per qualsiasi info, contattateci su Fb o direttamente sul nostro sito www.coroplasencis.it!

Messa di Natale a Codroipo

natale23Con l'arrivo a passi felpati del Natale anche quest'anno ci potrete trovare a Codroipo quando allieteremo la Ss. Messa di Mezzanotte insieme ad alcuni nuovi amici del posto.

Sarà occasione anche per scambiarci gli auguri ed ascoltare ancora qualche bel brano natalizio.

A dirigerci, come sempre, la maestra Erica Zanin, saremo accompagnati da Margherita al sax, Lia alla chitarra e Fulvio all'organo.
Appuntamento dunque alle 24 del 24 dicembre, presso il Duomo di Codroipo.

Auguri e Buone feste a tutti!

Ricordando la bella serata di San Daniele

evento 161218 EcceDominusFotoAltri impegni si avvicinano, ma vogliamo ricordare e celebrare la recente esperienza di domenica sera a San Daniele del Friuli quando abbiamo presentato la prima assoluta dell'opera "Ecce Dominus Veniet", ossia la trasposizione in musica del manoscritto 4, il codice di "antifone aquileiesi" più che millenario ospitato presso la Biblioteca Guarneriana di San Daniele, un lavoro durato mesi e commissionatoci dalla locale Amministrazione comunale.

Un'esperienza conclusasi con un concerto che ci ha fortemente emozionati e con la quale speriamo di aver trasmesso la stessa emozione anche a coloro che ci ascoltavano. In questo breve articolo vogliamo ringraziare chi ha partecipato e contribuito al grande successo dell'evento: in primo luogo l'Amministrazione comunale di San Daniele, promotrice e patrocinatrice dell'iniziativa; il prof. Angelo Floramo, storico e consulente della Guarneriana che ci ha avvicinati illustrandoci l'importanza dell'antico codice; il compositore Francesco Zorzini, che con la sua opera in tre atti ha dato voce al manoscritto e evidenziato le capacità del nostro gruppo; gli strumentisti Margherita Crisetig, Alessandro Piputto e Bruno Sebastianutto, che ci hanno accompagnati in lunghe sedute di prove; gli amici che hanno voluto cantare con noi in quest'occasione, Andrea, Martina e Carlo, e, ovviamente, la nostra direttrice Erica Zanin per la pazienza e sempiterna fiducia in noi e nella riuscita finale dell'evento!
Speriamo di ripetere presto questa importante esperienza così da dar modo ad altre persone di riascoltare parole e musica composte in un epoca così lontana ma mai così vicina, nuovamente, a noi!

Ecce Dominus Veniet - Concerto a San Daniele del Friuli

evento 161218 EcceDominusVeniet 350"Far risuonare ancora la voce di un manoscritto vergato più di mille anni fa è molto di più di una operazione culturale: restituisce infatti tutto lo stupore e la meraviglia che le antiche pergamene sanno preservare nell’ombra degli scaffali. Ci regala l’opportunità di trasformarne il loro fruscio in voce. Una voce che da dieci secoli nessuno ha più riascoltato."

È con le parole del prof. Angelo Floramo, consulente scientifico della Biblioteca Guarneriana di San Daniele, che introduciamo il progetto di collaborazione con la stessa istituzione e il Comune di San Daniele del Friuli con il quale abbiamo inteso recuperare e ripresentare in chiave musicale moderna l'antico documento di inestimabile valore: "Il manoscritto guarneriano numero 4, ben noto agli studiosi di tutto il mondo, è infatti uno degli esemplari più rari e antichi della liturgia patriarchina della chiesa madre d’Aquileia. Giunse nell’abbazia di Moggio Udinese nel 1117, portato dai monaci di San Gallo, in Svizzera, assieme ad altri importanti corredi".

A condurre l'opera di trasposizione musicale il maestro e compositore Francesco Zorzini: "Le parole e i suoni dischiudono la sorpresa della prima notazione musicale che l’occidente medievale conobbe, quella che gli specialisti chiamano neumatica in campo aperto: si tratta di piccoli segni, poco più di linee, punti, accenti, che posti sulle parole indicavano al maestro quanto si dovesse modulare la voce. Tanta meraviglia verrà per l’occasione riletta attraverso una contaminazione jazz, capace di fondere insieme l’antico e il moderno, inseguendo nella bellezza di un viaggio mai prima tentato quel Mistero di cui le antifone raccontano tutta la sorpresa".

Insieme al nostro coro, diretto dalla maestra Erica Zanin, interverranno Bruno Sebastianutto al pianoforte, Margherita Crisetig al sassofono contralto e Alessandro Piputto alle percussioni.

"I chierici aquilieiesi cantano come un coro di beati". Questo ebbe a dire San Gerolamo, in visita alle nostre terre. E questo potranno assaporare ancora coloro che vorranno regalarsi tale opportunità, domenica 18 dicembre, alle ore 17.00, nel Duomo di San Daniele del Friuli, presso il quale, fra gli scaffali della Biblioteca Guarneriana Antica, il manoscritto dal quale sono stati tratti i brani continua a tramandare sapienza e bellezza a tutti coloro che hanno stupore nel cuore.

 

Scarica la locandina cliccando qui.

Ss.Messe a Colloredo di Prato e Savalons

natura2Doppio appuntamento musicale questo fine settimana per il nostro coro!
Allieteremo infatti due Sante Messe, la prima sabato 12 a Colloredo di Prato in occasione della festa dei coscritti locali del '66 (fra i quali il nostro Ivan) e la successiva domenica 13 mattina proprio a Savalons, per la Festa di San Martino.

Il programma che presenteremo:

  • Lodate Dio
  • Gloria di Taizè
  • Canto per Cristo
  • Ecce Panis
  • Sanctus di Taizè
  • Benedicat
  • Ave o Vergjine

Gli orari delle due messe:
-Colloredo 18.00 presso chiesa parrocchiale
-Savalons 10.00 presso chiesa di San Leonardo

A dirigerci come sempre la nostra maestra Erica Zanin.

Vieni a trovarci?

fantasia9Dopo una breve pausa post "tournee matrimoniale", arrivata in ritardo ma meritatissima, iniziamo la stagione invernale con dei nuovi obiettivi e i nuovi brani da imparare, fra una risata, un po' di impegno, un cin cin autunnale e i primi freddi.

Vorresti essere una nostra nuova voce?? Why not! ^_^ Ti aspettiamo allora per condividere con noi nuovi momenti di intensa unione vocale, proiettati insieme verso il progetto natalizio Gregoriano Prossimo Venturo, nato da un'idea della Biblioteca Guarneriana di San Daniele e subito colta dal nostro gruppo: un antico manoscritto di antifone verrà proposto in chiave moderna nell'arrangiamento per soli, coro, pianoforte, percussioni e sax contralto del maestro Francesco Zorzini, che non potrà non stupire la nostra curiosità di coristi e quella del pubblico più esigente!

Insomma, ci trovi ogni martedì in sala prove, a Plasencis, dalle 19.30 in poi!

Matrimonio di Dona e Luki a Villalta

matrimonio17E di matrimonio in matrimonio, siamo giunti all'ultimo di questi eventi per il 2016 (o forse avremo ancora liete sorprese? Chi lo sa!) ma per noi è un altro appuntamento dal valore doppio, siccome a fare il gran passo è la nostra solista Donatella (o Dona. O Antonella) con il nostro amico Luca (Luki). Nonostante la grande e crescente emozione, l'evento è già stato definito da tempo nei minimi dettagli dagli sposi; anche la scelta dei brani non è casuale, con ogni musica a trarre ispirazione dalla loro storia comune. Basterà seguire il libretto per capire anche il perchè di ognuno!

Ecco quanto presenteremo con le nostri voci dunque:

  • Entrata sposa: 'A Cumba (F. De Andrè)
  • Canto di ingresso: Lodate Dio
  • Gloria di Taizè
  • Alleluia: Canto per Cristo
  • Offertorio: Benedicat 
  • Santo di Taizè
  • Comunione: Ecce Panis - Done Mari
  • Alle firme: Ave o Vergjine
  • Canto finale: Dry your tears, Afrika

Alla direzione la nostra maestra Erica Zanin. Ci accompagneranno al piano Francesco Zorzini, alle percussioni Andrea Simoncello e alla chitarra Michele Pirona.

L'appuntamento è dunque per le ore 10.00 a Villalta di Ciconicco, presso la chiesa parrocchiale, domenica 18 settembre. E millecuoricinidellamore agli sposi, ovviamente!!!